Essere speciale

Mi manchi. Se mai io avessi pensato che a questo mondo potesse esserci una creatura celestiale, giuro che avrei esplorato ogni singolo centimetro di questa terra. Se mi avessero detto che eri su Marte allora avrei preso un’astronave e ti avrei raggiunto, non lo so come, in qualche modo avrei fatto, te lo assicuro.Un giorno […]

Toccare

Una delle cose di cui ho risentito di più, anche non accorgendomene, durante la pandemia, è stata l’assenza di contatto con le altre persone e perfino con le cose.E dire che non sono una che ama il contatto fisico o ha un fidanzato.Non sono una che appena vede un amico lo abbraccia, o che ha […]

Sulla soglia

Nel pallore della stanza, stupitodomandi cosa sia intenta a contemplare –creatura immobile e tutta tremante –tra due vasi di fiori avvizziti epervasi da un’aria stantia:ma non la tua sagoma, fratelloscruto in silenzio –se il ricordo del tuo sguardosi insinua già, nudo,nelle crespe della mia memoria.

Fiori di ciliegio

Mi guardo intorno e vengo subito invasa da una magnifica sensazione di leggerezza e serenità : sono circondata da immensi alberi in fiore che emanano i profumi più rari. Chiudo gli occhi e respiro profondamente. Subito dopo mi accorgo di quanto sembri invitante il tappeto d’erba sotto di me, così morbido che decido di sfilarmi […]

Nelle stazioni

Mi interrompe. Il capotreno mentre ti penso. Biglietto, grazie, prego. ANZOLA EMILIA. Ci venivamo a giocare, c’era un bel palazzetto e loro erano una bella squadra. Spesso abbiamo perso, ma non sempre. A giocare a basket, non ti ho mai portato. Ora è lo sport più pericoloso, quello dove ci si può contagiare più facilmente. […]

Senti il mio dolore

Sono le sette del mattino, il cuore in gola, il mio corpo indolenzito, una tazzina di caffè amaro e sull’altopiano dei miei pensieri penso ai miei ieri, ai tempi morti, ai tempi fecondi, ai tempi che mai sono stati nostri, ai giorni in cui le nostre braccia si intrecciavano e il mondo, con i suoi […]

Il foglio bianco

Non è facile iniziare a scrivere, trovare un momento di pace per poggiare la punta della penna sul foglio e lasciarsi andare. Lasciare che i pensieri guidino la tua mano per esprimere ciò che si nasconde nei meandri della tua mente, nel tuo piccolo paradiso immaginario. La tua isola di salvezza costruita mattone dopo mattone, […]

Mai dire mai

Che tu te ne accorga, che tu ne sia consapevole: esiste, fidati di me, ed è stato messo nelle tue mani perché tu lo possa spendere nel modo che ritieni migliore. Ecco. Ecco io questo ti auguro, perché penso basti a renderti una persona più felice. Se infatti dovessi scegliere qualcosa di cui non vorrei […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.