Nelle stazioni

Mi interrompe. Il capotreno mentre ti penso. Biglietto, grazie, prego. ANZOLA EMILIA. Ci venivamo a giocare, c’era un bel palazzetto e loro erano una bella squadra. Spesso abbiamo perso, ma non sempre. A giocare a basket, non ti ho mai portato. Ora è lo sport più pericoloso, quello dove ci si può contagiare più facilmente. […]

Senti il mio dolore

Sono le sette del mattino, il cuore in gola, il mio corpo indolenzito, una tazzina di caffè amaro e sull’altopiano dei miei pensieri penso ai miei ieri, ai tempi morti, ai tempi fecondi, ai tempi che mai sono stati nostri, ai giorni in cui le nostre braccia si intrecciavano e il mondo, con i suoi […]

Il foglio bianco

Non è facile iniziare a scrivere, trovare un momento di pace per poggiare la punta della penna sul foglio e lasciarsi andare. Lasciare che i pensieri guidino la tua mano per esprimere ciò che si nasconde nei meandri della tua mente, nel tuo piccolo paradiso immaginario. La tua isola di salvezza costruita mattone dopo mattone, […]

Mai dire mai

Che tu te ne accorga, che tu ne sia consapevole: esiste, fidati di me, ed è stato messo nelle tue mani perché tu lo possa spendere nel modo che ritieni migliore. Ecco. Ecco io questo ti auguro, perché penso basti a renderti una persona più felice. Se infatti dovessi scegliere qualcosa di cui non vorrei […]

Era buio

Era buio, anche il sole se n’era già andato e mi aveva lasciato solo nella stanza, unica mia fedele, la sola che se potesse parlare avrebbe già detto tutto su di me o forse non avrebbe ancora finito.Quel giorno il tramonto era volato, probabilmente avrei voluto non finisse mai, perché se ne doveva andare? Perché […]

Voce

Chissà che voce avevi, uomo, prima che ti togliessero la parola dall’accento antico, e il corpo acerbo lo vestissero di violento rigore. La voce che avevi dentro la divisa, e le ragazze che occhieggiavano, tu le ignoravi. Quella dei lunghi respiri nei porti, al momento di salpare, delle ore sui pontili che il vento batteva […]

All’impianto di riciclo

All’impianto di riciclo il nastro trasportatore dove viene portata tutta la carta della provincia si inceppa. Una luce rossa inizia a lampeggiare. Dalla sedia ergonomica nella saletta di controllo operazioni, si solleva svogliato un operatore. Odia alzarsi. Non è tanto questione di pigrizia. È che se si deve alzare, vuol dire che qualcosa è andato […]

Secret one

educare non è facile, posso immaginarlo. non ti sto chiedendo molto. solo concentrati. ascoltami, aiutami, consigliami e rendimi una persona migliore.ci siamo rese conto entrambe che qualcosa non sta andando per il verso giusto. sei tu? sono io? siamo noi, due poli opposti che non troveranno mai pace.nei film sembra tutto così facile. “una mamma […]

La camera

Sono giorni che quando chiudo gli occhi mi ritrovo in un luogo che non ho mai visto prima. Parlo una lingua che non ho mai parlato ma che riconosco e in quei momenti capisco. Tra le mie mani una tazza di latte caldo e di fronte a me una donna di spalle che parla al […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.